Demenze e Nutrizione

03 dicembre 2015

La demenza è la sfida globale per eccellenza, visto che il suo impatto sulla società è destinato ad aumentare con l'invecchiamento della popolazione. L'interesse della ricerca è oggi orientato alle modificazioni nello stile di vita che potrebbero prevenire, posporre o rallentare la progressione della malattia. Tra i vari regimi dietetici studiati per i loro effetti sul lato cognitivo, la tradizionale Dieta Mediterranea (DM) ha mostrato risultati promettenti. Solo da un decennio si è esplorato il legame tra DM e declino cognitivo, ma i dati sull'efficacia stanno aumentando rapidamente e consentono un certo ottimismo: la DM potrebbe divenire un alternativo trattamento profilattico della demenza.

 [continua]

Realizzato grazie a un educational grant di

Fondazione Lorenzini